Pubblicato il 1 febbraio 2015 in A Formentera | Nessun commento

A FORMENTERA PUBBLICAZIONE IN CORSO

È arrivato il momento di pubblicare il mio primo romanzo.
Mi sono concessa il tempo di un anno per trovare un editore reale, una struttura con tanto di uffici, telefoni squillanti, impiegati, collaboratori, grafici, venditori, insomma un’etichetta che avesse persone dietro ad un logo.
Quel tempo è scaduto, senza che arrivassero risposte positive.
Sono una persona tenace, così decido che ora è arrivato il momento di rivolgermi ad un editore virtuale, di quelli che hanno sede in NON SO DOVE, e per cui lavora CHI SA CHI.
Mi piace fare le cose in grande, di quelle che prospettano ampi orizzonti e sviluppi internazionali, così ne scelgo uno americano, con tanto di sito tradotto in italiano.
Per un mese lavoro intensamente a: riadattare il testo al loro formato, correggere bozze, sistemare refusi, coinvolgere un’amica art-director nella realizzazione della copertina, effettuare ricerche di mercato sull’impaginato migliore nella sala caffè durante una pausa al lavoro e nella palestra che frequento il lunedì sera.
Oggi è arrivato il grande giorno.
Sono pronta.
Pubblico. Vado online.
Già vedo l’icona del mio e-book sulla bacheca di Amazon, migliaia di fan, pronti ad acquistare il mio libro, e richieste di autografi con firma elettronica certificata.
Questo sito accetta solo pubblicazioni in lingua inglese.
Questa minuscola, insignificante, frase compare al termine di un lungo processo di caricamento che ha richiesto non so quante migliaia di bite di connessione internet.
Mi piacerebbe poter dare la colpa a Urano, Plutone, Chirone e a tutti quei pianeti che gli astrologi sostengono si mettano di traverso quando cerchiamo di attuare un cambiamento nella nostra vita, ma la verità è che, forse, dovrei imparare a mettere le gambe ai miei sogni prima di cercare di volare.
Ora non mi resta che respirare profondamente, accettare che anche il mio primo editore virtuale mi ha abbandonata e provare con un nostrano.
Magari trovo un CHI SA CHI in carne ed ossa che risponde alle mie mail di richiesta di aiuto reale con cui mangiare un virtuale panino al salame dietetico.
Vi tengo aggiornati.

 

 

Lascia un Commento